Testata del sito web Tutto sul tuo cane, salute, educazione, giochi


Home Page > Pronto Soccorso per i cani > guida al pronto soccorso veterinario     

La guida del Pronto Soccorso Veterinario


PRIMO SOCCORSO

la guida per il pronto soccorso veterinario

In questa guida trovi le principali cause di infortunio del tuo cane. Suddivise in ordine alfabetico, troverai comodamente le informazioni che ti occorrono.
Oltre a questa guida alfabetica, in fondo a tutto, trovi dei consigli utili come quello che deve esserci in una cassetta di prontosoccorso, oppure come fare un'iniezione, come prelevare le feci, come misurare la temperatura etc.

A

Annegamento
Per un cane piccolo è necessario mettere il cucciolo a testa in giù , mantenendolo per le zampe posteriori. Aprirgli la bocca e schiacciare delicatamente il torace. Altro discorso è per un cane più grande al quale bisogna pompare il torace ponendolo sulla spalla di una persona.

Avvelenamento
I sintomi per intuire che si tratti di un avvelenamento sono: vomito, collasso, convulsioni, emorragia, debolezza. Contattare al più presto il veterinario. Se il cane avesse ingerito del veleno negli ultimi 30 minuti è opportuno farlo vomitare facendogli somministrare sale in acqua calda, senape in acqua fredda, oppure una cucchiaiata di bicarbonato di sodio. Se si conosce il motivo di ciò, raccogliere un campione di sangue e recarsi dal veterinario con l'animale.
Ecco i vari tipi di avvelenamento e i sintomi:
da detersivo: somministrare dell'olio, lavare la bocca e cercare di non far vomitare il cane
da candeggina: la bocca del cane risulta visibilmente ulcerata; lavare con cura la zona e cercare di far vomitare il cane. È utile effettuare una lavanda gastrica presso il veterinario
da piante tossiche: far vomitare il cane
da antiparassitari: il cane presente dei classici sintomi, come il vomito, tremori, difficoltà a respirare e lacrimazione.
Togliere l'eventuale collare antipulci e lavare la zona. Rivolgersi al veterinario
da alimenti avariati: far vomitare il cane e portarlo dal veterinario per una lavanda gastrica
da farmaci: far vomitare il cane e portare dal veterinario.

B

Bocconi avvelenati
Il cane può ingerire in ogni circostanza dei bocconi di cibo avvelenati; spesso questi bocconi vengono lasciati appositamente per avvelenare gli animali. All'interno si trovano dei veleni come la stricnina.
I sintomi che potete riscontrare nel vostro cane sono: convulsioni e una certa rigidità a livello muscolare. I bocconi avvelenati con stricnina possono portare rapidamente alla morte.
Dovete immediatamente portare il cane a vomitare, attraverso l'ingerimento di acqua salata. Successivamente somministrate all'animale dei farmaci che abbiano un'azione sedante e portare subito il cane dal veterinario che sicuramente provvederà ad una lavanda gastrica.
Da evitare: non date il latte al cane, perchè aiuta e favorisce l'assorbimento del veleno


Se ti è piaciuta questa prima parte, scarica la guida completa inserendo la tua email nel box sottostante. Ti arriverà il pdf direttamente nella tua casella email.


Guida pronto soccorso cani - download





Il carattere del cane, addestrare il comportamento dei cani

Le malattie del cane

Gli accessori per il cane

Come lavare il cane

La vita del cane e i lavori da cani