www.zampadicane.it

Home Page : Articolo : Stampa

Come far cambiare un cane dominante
Pubblicato il: 23/09/2012  Nella Sezione: Comportamento del cane

Il cane è un animale sociale e quindi fa parte di un branco e come ogni branco avrà un capo che si occupi di trovare il cibo.
E' molto importante correggere un cane dominante per far si che la convivenza non risulti difficile.

Il cane e la famiglia
Il cane vede nella famiglia una sorta di branco primitivo: il proprietario dovrà assolvere alle funzioni di capo-branco. Questo è quello che normalmente succede ma per il cane dominante non sarà cosi in quanta sarà lui a voler occupare il grado più alto in famiglia.

 

Riconoscere un cane dominante
Il cane dominante sarà facilmente riconoscibile perchè ha quasi sempre questi comportamenti:
- non accetta manipolazioni,
- cerca di sottrarsi ai comandi,
- è possessivo,
- vuole sempre attenzioni,
- se maschio urina molto spesso per marcare il territorio,
- morde sempre il guinzaglio,
- monta le persone e domina anche sugli altri cani.

Perchè un cane è dominante
Il cane però sarà dominante a causa di una cattiva educazione. La predisposizione caratteriale riguarda la docilità; ci son cani che sin dalla nascita accettano il contatto umano ed altri che lo rifiutano.
I maschi tendono ad essere più dominanti delle femmine. Un educazione non appropriata potrà portarlo ad una confusione mentale che farà occupare a se stesso il ruolo di capo.
Un cane dominante potrebbe essere "corretto" in base all'impegno del proprietario, alla coerenza del padrone e all'età del cane (se è più giovane sono maggiori le possibilità di successo).

Come correggere un cane dominante
Bisogna provvedere alla cure igieniche e sanitarie del cane, garantirgli una quantità d moto adeguata, farlo socializzare e non dimenticare che se non capisce qualcosa è perchè siamo noi uomini a non esserci saputi spiegare con lui.
Non bisogna mai impartirgli ordini se non sei in grado di farglieli rispettare, deve essere l'uomo a prendere iniziative e non permettergli di salutare tutti i cani che incontra piuttosto deve avere amici fissi.
Non bisogna mai "offrirgli" del cibo a tavola, insegnargli sin da piccolo a togliersi la ciotola da solo e dargli il pasto solo quando tutta la famiglia avrà finito di mangiare.
Di fronte ad un capobranco bisogna mostrarsi sicuri di sè. Per il cane, i letti o i divani devono essere off limit!
Una volta cominciato un esercizio è necessario portarlo a termine: in caso contrario il cane avrà vinto.
In parole semplici, come in tutte le forme di educazione, anche nell'educazione del comportamento canino, si deve essere coerenti e determinati.
E' assolutamente possibile correggere il comportamento dominante dei cani, purchè se ne abbia voglia e costanza.