Testata del sito web Tutto sul tuo cane, salute, educazione, giochi


Il forasacco, una graminacea davvero fastidiosa  




Zampa di Cane - Il forasacco, una graminacea davvero fastidiosa

Il forasacco è il piccolo seme di una pianta graminacea. I forasacchi sono grandi circa tre centimetri, hanno la forma di una lancia e sono rivestiti da una zigrinatura molto ispida che favorisce la penetrazione nella pelle del cane. Questi semi, infatti, restano impigliati nel pelo dei cani quando questi passeggiano nelle zone di campagna e nei parchi e poi, aiutati dal movimento, tendono a scavare dei veri e propri solchi nel corpo dell’animale penetrando sempre più in profondità e causandogli seri problemi. I periodi più a rischio sono quelli estivi e in generale quello che va da aprile a ottobre, quando le spighe delle graminacee si seccano lasciando liberi i semi.

Aree del corpo più colpite dal forasacco
I forasacchi possono incunearsi in qualsiasi punto del corpo del cane. Le parti più a rischio sono le orecchie, gli occhi, gli spazi tra le dita, le narici, l’inguine, le logge ascellari, il prepuzio, la vulva e la parte sotto la coda. I cani più a rischio sono quelli che vivono in campagna che possono essere attaccati in più punti contemporaneamente con gravi conseguenze per la loro salute. Quando ad essere interessato è il condotto uditivo il cane può andare incontro a gravi otiti e infezioni che, se non curate possono diventare croniche. Se il forasacco penetra nelle narici, il cane comincerà a starnutire ripetutamente e in alcuni casi si può assistere anche alla perdita di sangue dalla narice coinvolta. Un caso molto fastidioso è quando il seme si introduce nell’occhio del cane che comincia a tumefarsi e l’animale manifesta difficoltà ad aprirlo. Se non viene rimosso entro breve può provocare anche gravi danni alla cornea.

Cosa fare se un forasacco penetra nel cane
L’estrazione dei forasacchi da qualsiasi parte del corpo del cane deve essere effettuata da un veterinario e in alcuni casi richiede che il cane venga anestetizzato. L’anestesia è necessaria quando il forasacco si introduce nell’orecchio o nel naso. Nel primo caso occorre ispezionare accuratamente il condotto uditivo per scongiurare il rischio di lasciare all’interno frammenti che in futuro potrebbero creare problemi al cane. Per estrarre il corpo estraneo dall’occhio, invece, basterà utilizzare un collirio con azione anestetica per far fuoriuscire il forasacco e calmare il dolore. Se il seme non dovesse essere espulso con il solo collirio, allora occorrerà anestetizzare il cane e asportarlo manualmente.
 


Ultimi articoli di zampadicane.it
Zampa di Cane - La trichiasi del cane: quando i peli toccano la cornea

La trichiasi del cane: quando i peli toccano la cornea
Zampa di Cane - Malattia cardiocircolatoria del cane: tipologie di malattie e sintomi

Malattia cardiocircolatoria del cane: tipologie di malattie e sintomi
Zampa di Cane - Reazioni al vaccino: anche i cani possono avere reazioni allergiche ai vaccini

Reazioni al vaccino: anche i cani possono avere reazioni allergiche ai vaccini
Zampa di Cane - Le origini del cane e dell'amicizia con l'uomo

Le origini del cane e dell'amicizia con l'uomo
Zampa di Cane - Cure omeopatiche: il Ginseng per aumentare l'efficienza fisica del cane

Cure omeopatiche: il Ginseng per aumentare l'efficienza fisica del cane


GLI AMICI DI ZAMPADICANE




Inviaci una foto del tuo cane

INVIACI LA FOTO DEL TUO CANE - LA INSERIREMO NELLA GALLERIA DI ZAMPADICANE.IT


Il carattere del cane, addestrare il comportamento dei cani

Le malattie del cane

Gli accessori per il cane

Come lavare il cane

La vita del cane e i lavori da cani