CURA DEL CANE Tagliare le unghie al cane: come fare per non fargli male


Le zampe del cane vanno controllate e curate regolarmente perché potrebbero avere delle piccole escoriazioni o ferite, soprattutto se gioca all’aperto e nei prati oppure semplicemente potrebbe riportare dei piccoli tagli causati forse da oggetti taglienti trovati per la strada.
Le unghie del cane richiedono anch’esse attenzione, soprattutto se il cane vive in casa e non ha l’opportunità di limarle sulle superfici che trova all’esterno.
Il problema è se le unghie si incurvano su loro stesse rischiando di incunearsi nel polpastrello.
Per verificare che la lunghezza delle unghie del cane sia adeguata, si possono fare dei piccoli e facili test. Se per esempio le unghie del cane toccano la superficie del tavolo, andrebbero accorciate; lo stesso discorso vale se il "tacchettio" che si sente sul pavimento è eccessivamente marcato.

Come tagliare le unghie del cane
Per il taglio si utilizzano le tronchesine o il tagliaunghie, attrezzi specifici che si trovano nei negozi di animali, e deve essere effettuato da un esperto che non vada a toccare la polpa dell’unghia.
Si intende per polpa quella parte sotto l’unghia, nella zona non sporgente, che risulta ricca di vasi sanguigni e diramazioni nervose, le quali non vanno assolutamente intaccate.

Se il cane ha le unghie di colore bianco, il taglio potrà risultare più semplice perchè la zona da evitare è quella di colore nerastro; se invece sono di colore scuro occorrerà illuminare bene lo spazio per evitare di sbagliare. In questi casi, con le unghie scure, è sempre consigliabile rivolgersi ad un veterinario oppure utilizzare una lima per limare piano piano le unghie ed evitare di arrivare subito alla parte delicata.

Il taglio va fatto in maniera decisa e il cane è opportuno che sia tenuto fermo da qualcuno, così da evitare che si muova pericolosamente.
Nel caso di un taglio eccessivo o errato, andando quindi ad incidere sul vivo dell’unghia, si potrebbe avere un sanguinamento.
A seguito di questo occorrerà dunque disinfettare subito la zampa dell’animale per evitare infezioni e inutili sofferenze all’animale.