Immagine di testata di Zampa di Cane

 

SALUTE DEL CANE La Febbre Q nel cane: la causa la zecca



La Febbre Q nei cani è una zoonosi, una malattia cioè altamente trasmissibile dal cane all’uomo.

Come si trasmette la febbre Q dal cane all'uomo
Il contagio avviene attraverso un organismo, la Coxiella, che viene trasmetto tramite la puntura di un certo tipo di zecche oppure attraverso l'inalazione o l'ingestione di tessuti e/o liquidi infetti.
E’ stato riscontrato che molte volte viene trasmessa all’uomo durante il parto del cane e che spesso è causa anche di aborto.
Quindi, è bene avere molta attenzione in quel momento particolare in cui il vostro cane ha bisogno di voi.

Sintomi della Febbre Q nel cane
Purtroppo, di solito è asintomatica. Ciononostante in alcuni casi possono verificarsi alcuni elementi che fungono da campanelli d’allarme:
- continuo bisogno di dormire,
- debolezza,
- inappetenza
- e aborto.

Diagnosi e cura della Febbre Q canina
Gli esami che riescono ad isolare questo organismo e riescono subito a dare un quadro clinico specifico sulle cure da effettuare, che saranno tramite potenti antibiotici.
C’è da dire che molto spesso il microrganismo, che tende ad attaccare le vie urinarie e il sistema nervoso, non viene debellato e rimane per lungo tempo nell’animale infetto, senza manifestare la malattia.
Usate, quindi, sempre buoni prodotti per prevenire la puntura di zecche, attualmente è l’unica possibilità di prevenzione per il vostro cane e per voi.

 


Google News Zampadicane.it SEGUICI ANCHE SU GOOGLE NEWS