Immagine di testata di Zampa di Cane

 

SALUTE DEL CANE Pronto Soccorso: consigli utili per un primo intervento nelle piccole emergenze


Se si possiede un cane occorre attrezzarsi adeguatamente per poterlo soccorrere tempestivamente in caso di piccole emergenze senza dover obbligatoriamente far ricorso al veterinario. I casi più comuni in cui si può soccorrere il cane senza ricorrere a uno specialista sono i seguenti:

- Puntura di zecca: utilizzare dell’alcol per far uscire il parassita dall’epidermide.
- Perdite di sangue: somministrare al cane uno sciroppo antiematico.
- Punture di acari: trattare la parte interessata con una pomata antiparassitaria.
- Ferite: disinfettare eventuali ferite con acqua ossigenata o alcol iodato diluiti. Per disinfettare le ferite si può usare anche il sapone di Marsiglia.
- Ferite profonde: le ferite profonde vanno trattate solo con acqua ossigenata.
- Infezioni: le infezioni localizzate vanno curate con spray a base di antibiotici
- Rogna o Tigna: queste due malattie della pelle vanno trattate con antimicotici in spray o a compresse.
- Eczemi: si curano con una comune lozione antinfiammatoria.
- Diarrea: i casi di diarrea vanno curati tramite la somministrazione di farmaci gastroprotettori in polvere, antispastici in caso di dolori intestinali e antibiotici per agire sui batteri.
- Stitichezza: in caso di stitichezza il rimedio migliore è l’olio di paraffina.

Come unica precauzione, prima di somministrare degli antibiotici al cane, bisogna consultare il veterinario che saprà indicare il tipo di farmaco più adatto per curare gli organi malati.

Scarica GRATIS la nostra guida del pronto soccorso veterinario

 

Guida al pronto soccorso dei cani