Immagine di testata di Zampa di Cane

 

SALUTE DEL CANE La setticemia nel cane, cosa e come prevenirla



Con il termine setticemia del cane, si intende un’infezione batterica del sangue. La setticemia può avere conseguenze molto gravi per il cane che ne è affetto. Ha una progressione molto rapida e può portare alla morte in pochi giorni.

Cause della setticemia canina
La setticemia può avere varie cause, ma, nella maggior parte dei casi è la conseguenza di infezioni che interessano altri organi come i polmoni, l’addome o il tratto urinario. La setticemia può essere associata anche a infezioni delle ossa, meningiti e infiammazioni di altri tessuti.

Sintomi della setticemia nel cane
I primi sintomi che si riscontrano in caso di setticemia sono febbre alta, respirazione veloce e battito cardiaco accelerato. I sintomi poi peggiorano fino a portare a uno stato di choc con ipotermia, abbassamento della pressione, stato confusionale, problemi di coagulazione del sangue, comparsa di echimosi sulla pelle e riduzione o blocco della diuresi.

Diagnosticare la setticemia nei cani
La diagnosi viene effettuata attraverso la misurazione della pressione sanguigna, della febbre e l’individuazioni di possibili malattie correlate. Gli esami effettuati sono: esame del sangue e delle urine, conta piastrinica, test per la coagulazione del sangue e dei livelli fibrinogeni.

Terapia e prevenzione per la setticemia del cane
La setticemia viene curata con antibiotici per combattere l’infezione, con trasfusioni per contrastare anomalie nella coagulazione e con farmaci per via endovenosa per regolarizzare la pressione sanguigna. Questa infezione può essere prevenuta con successo con un corretto trattamento delle infezioni che possono esserne la causa


Google News Zampadicane.it SEGUICI ANCHE SU GOOGLE NEWS