Immagine di testata di Zampa di Cane

 

SALUTE DEL CANE La Sindrome di Chuching nel cane


L’iperadrenocorticismo, detta anche sindrome di Chushing, nel cane è una patologia per cui le ghiandole surrenali producono troppo cortisone che, se prodotto in quantità eccessive, può causare malattie genetiche.

Cause della Sindrome di Chuching
Nei cani, che ne vengono colpiti, la causa è nell’85% dei casi dovuta ad un tumore che produce un ormone, ACTH (ormone adrenocorticotropo), che stimola i surreni facendoli crescere eccessivamente. Nell’altro 15% dei casi, è dovuta ad un tumore della stessa ghiandola surrenale, in questo caso si dice iperadrenocorticismo surrene-dipendente.
Altre volte, ma molto più raramente, è dovuta a steroidi (sostanze dopanti o farmaci usati per altre malattia).

Sintomi della Sindrome di Chuching dei cani
Di solito, la malattia colpisce i cani anziani, più frequentemente le femmine. Non ci sono razze più colpite, è vero però che molto spesso i cani colpiti sono Barboncini, Schnauzer nani, Pastori Tedeschi. La sintomatologia di questa sindrome è molto variabile:
- Bisogno frequente di bere;
- Frequente urina;
- L’appetito aumenta;
- Si potrebbe avere un addome gonfio;
- Perdita dei peli sul tronco;
- Debolezza e letargia;
- Irritazioni cutanee e depositi di calcio sulla pelle.

Diagnosi per la Sindrome di Chughing canina
I test per diagnosticare la malattia devono essere multipli, senza di essi è impossibile. Il cane sarà sottoposto ad una serie di analisi:
- Emocromo citometrico;
- Chimica clinica;
- Analisi urina;
- Radiografia del torace e dell’addome;
- Rapporto creatinina/cortisolo nelle urine;
- Test ACTH e misurazione ematica;
- Risonanza magnetica del cervello e dell’addome.

Curare la Sindrome di Chuching nel cane
A seconda del diverso tipo di iperadrenocorticismo, si applicano cure diverse per la sindrome di Cushing:
- Iperadrenocorticismo ipofisi-dipendente (85%):
     - Lysodren: provoca la distruzione delle porzioni di ghiandola che produce in eccesso il cortisone;
     - Nizoral più Deprenyl: il primo anti-fungino che blocca il processo di trasformazione del cortisone. Il secondo aumenta la concentrazione di dopamina nel cervello. L’uso del Deprenyl è molto controverso.
- Iperadrenocorticismo surrenale-dipendente: a volte è usato l’intervento chirurgico per la rimozione del tumore nel surrene. Spesso in più si uniscono i farmaci.
Bisogna seguire sempre le istruzioni del veterinario. Ogni cambiamento del vostro cane deve essere comunicata al medico. Non c’è prevenzione per la cura di questa malattia. Quando il cane, però, invecchia bisogna portarlo per i controlli dal veterinario. Fare analisi periodiche.